26
Giu 2017
Numero N. 421
L’impegno di Battioni Pagani nelle pompe

Fondata nel 1953, Battioni Pagani e’ oggi leader nelle pompe rotative per vuoto a palette che trovano ampia applicazione in ambito agricolo e industriale. Un buon esempio di successo di una media impresa industriale della provincia di Parma.

Abbiamo incontrato l’amministratore delegato ing. Federico Zanotti per parlare delle iniziative piu’ recenti e delle sfide aperte nel settore…  

La sappiamo molto impegnata a sviluppare la sua azienda: impegnata cioè  a competere meglio lavorando meglio. Vorrei chiederle come oggi lei assicura la linea strategica seguita dalla sua impresa, cioè quali sono le cose importanti da fare, come le concepisce e come le diffonde al suo interno?

Il modello di business dell’azienda prevede l’accesso al mercato sia a fianco dei costruttori di mezzi sui quali vengono montate le nostre pompe, sia a fianco dei distributori sia, infine, dei clienti utilizzatori: ciascun ruolo contribuisce alla proposta vincente per tutti. Anche nello sviluppo prodotti perseguiamo sia le linee interne sia gli accordi con terze parti. Inoltre, poniamo particolare attenzione alla supply chain che rappresenta lo scheletro operativo della nostra azienda.  

 

La produttività è un fattore cruciale nel quale il nostro Paese ha perso posizioni. Vorrei chiederle come lei organizza la sua azienda perché funzioni tutto bene e si possa assicurare la massima produttività?

Facciamo affidamento sulle rigorose procedure che abbiamo costruito nel tempo e sul loro controllo costante per garantire il migliore utilizzo delle risorse che entrano nel processo operativo e per eliminare gli sprechi di qualsiasi genere.

 

 

Occupiamoci ora di risorse umane e in particolare vorrei sapere come gestisce il rapporto con i suoi manager, come li motiva e come li misura?

Gestisco un gruppo di manager giovani che crescono con l’azienda e vengono incentivati da un buon MBO. Ma è il clima aziendale a fare la differenza con un ambiente favorevole al lavoro di qualità.

 

Vorrei chiederle qual è la sua opinione sul valore portato dalla consulenza di direzione nelle imprese italiane?

La consulenza di direzione offre una prospettiva esterna che sovente sa cogliere gli elementi importanti che sfuggono o sono trascurati da chi è impegnato quotidianamente in azienda. Inoltre fornisce competenze specifiche di management che in certe situazioni possono fare la differenza.

 

La conversazione è stata interessante e la ringrazio per aver condiviso le sue esperienze di successo.

Parola Chiave: casi aziendali
Cosa ne pensa la community: Piace a un socio