15
Mag 2017
Numero N. 415
Prodotti Gianni migliora la produttivita' e raddoppia

Fondata nel dopoguerra a Milano, Prodotti Gianni e' oggi una media azienda che opera nella cosmetica, farma e alimentare alle cui aziende fornisce specialità chimiche, realizzate anche su misura.

Abbiamo incontrato l'ing. Stefano Gianni, amministratore delegato, per mettere a fuoco le attuali dinamiche aziendali e farci rivelare le esperienze di successo...

Ing. Gianni, abbiamo avuto modo di collaborare per migliorare la produttività totale della sua azienda che opera in un mercato molto competitivo. La prima domanda che vorrei porle è come lei assicura, in quanto capo azienda, la linea strategica, ovvero quali sono  le cose importanti da fare, come le concepisce e come le diffonde al suo interno?

Abbiamo affrontato la ridefinizione della missione della nostra azienda passando da distributori di prodotti a fornitori di soluzioni. Abbiamo cambiato la struttura organizzativa e aperto laboratori nei quali sviluppiamo le soluzioni che siamo in grado di condividere con i nostri clienti. La nuova proposta è stata apprezzata e il giro d'affari è raddoppiato e l'Ebitda triplicato. Le sfide arrivano in continuazione e ci spingono a cercare nuove idee.
 

La produttività è un fattore cruciale nel quale in Italia abbiamo perso posizioni. Vorrei quindi chiederle come lei organizza la sua azienda perché tutto funzioni al meglio e si possa assicurare la massima produttività non solo del lavoro ma di tutte le risorse impiegate?

Le procedure devono essere continuamente migliorate, devono essere chiare e ben spiegate agli operatori. In azienda non cerchiamo il capro espiatorio di eventuali errori ma favoriamo le segnalazioni spontanee e ci impegniamo a provvedere perché gli errori non si ripetano. Lavoro di squadra e formazione sono gli ingredienti principali. Ogni settimana controlliamo le eventuali note di accredito ai clienti per nostri errori e interveniamo per risolvere le situazioni che li hanno generati. Inoltre formuliamo obiettivi annuali di non conformità e ci assicuriamo di essere costantemente entro le tolleranze.

 


Infine vorrei parlare di risorse umane e in particolare come gestisce il rapporto con i suoi manager, come li motiva e come li misura.
 
I rapporti sono aperti e non mettiamo filtri allo scambio d'informazioni, a nessun livello. L'obiettivo da raggiungere è l'Editda specifico di settore, il cui relativo bonus viene liquidato trimestralmente con evidente soddisfazione dei beneficiari. La motivazione viene creata con un ambiente di lavoro costruttivo al fine di favorire il miglioramento collettivo.
 

Applicazione in azienda: Raddoppiare fatturato e triplicare la redditività. E' possibile anche nella sua azienda, con una solida strategia di business ispirata alla produttività totale e declinata in efficaci meccanismi di stimolo dell'organizzazione. Serve tempo e un chiaro progetto di rilancio che deve assumere la massima priorità per il capo azienda e per la prima linea del management.
Parola Chiave: parla il capo azienda
Cosa ne pensa la community: Piace a un socio